Integratori per la stanchezza fisica: recuperiamo forza e vigore!

La stanchezza fisica affligge molti di noi e non è solo una questione di età. Cali di energia psicofisica e indebolimento generale non sono infrequenti durante l’anno. Non allarmiamoci, ma vediamo come ritrovare la nostra consueta vitalità con alcuni accorgimenti e l’aiuto di un integratore alimentare.

Periodi intensi e cattive abitudini: ecco perché siamo stanchi

La stanchezza fisica può dipendere da varie ragioni. Sarà opportuno consultare il nostro medico per inquadrare bene la nostra situazione. Se la nostra stanchezza non dipende da patologie specifiche, si tratta di una condizione transitoria. Potrebbe dunque essere necessario migliorare le nostre abitudini:

  • eccessivi sforzi muscolari;
  • lavoro intenso;
  • stress emotivo;
  • scarse ore di sonno;
  • alimentazione povera o poco bilanciata.

Queste condizioni possono essere responsabili di stanchezza fisica, spossatezza e debolezza.

Magari dormiamo troppo poco, ci corichiamo tardi, anche se l’indomani prevediamo una levataccia. Oppure ci lasciamo travolgere dall’ansia e delle preoccupazioni per il lavoro e gli altri impegni quotidiani: casa, famiglia, incombenze varie.

Altre volte sono le nostre cattive abitudini alimentari a influenzare il nostro benessere psicofisico. Cene abbondanti, per esempio, possono rallentare la digestione e disturbare il sonno. Al contrario, privarci di importanti nutrienti potrebbe indebolire il nostro organismo, che non lavora come dovrebbe.

La sedentarietà è altrettanto responsabile della nostra sensazione di stanchezza. Infatti, disabituare il nostro fisico al movimento può rendere difficile e faticosa la ripresa dell’allenamento. Viceversa, uno sforzo muscolare sopra le nostre possibilità può causare dolori muscolari e senso di affaticamento.

Molto spesso la stanchezza fisica non si manifesta solo con spossatezza e debolezza, ma è accompagnata da malessere generale e da una totale mancanza di volontà nei confronti di qualsiasi attività. Mente e corpo sono collegati: un intenso periodo di stanchezza fisica può inficiare il nostro buonumore e renderci irritabili, vulnerabili e negativi.

Ecco alcune delle caratteristiche della stanchezza fisica:

  • diminuita vitalità o senso di spossatezza;
  • ridotta forza muscolare;
  • sensazione di arti pesanti;
  • mancanza di appetito;
  • svogliatezza per qualsiasi attività mentale o fisica.

Contrastiamo la stanchezza fisica e ripristiniamo la nostra energia

Come fare e da dove cominciare? Possiamo trovare qualche utile spunto su https://www.rekordb12plus.it. Inoltre possiamo provare un integratore alimentare. Non dovremo sostituirlo alla nostra dieta, ma utilizzarlo per aiutarci a trarre più benefici. Scegliamo un prodotto a base di:

  • Vitamina B12, la cui funzione è quella di ridurre la sensazione di stanchezza e promuovere il regolare funzionamento del sistema nervoso;
  • L- Carnitina e aminoacidi, utili a recuperare energia. Non dimentichiamo, infatti, di alimentarci consapevolmente, introducendo tutti i nutrienti necessari alla nostra salute.

Ecco come iniziare a ridurre la sensazione di stanchezza fisica:

  • Dormiamo almeno 7- 8 ore per notte. Abbiamo bisogno dormire bene per ricaricarci. Abbiamo problemi a prendere sonno? Proviamo a impostare una routine migliore: corichiamoci e alziamoci a orari regolari. Anche l’ambiente in cui dormiamo deve conciliare il sonno: assicuriamoci che la nostra stanza sia tranquilla e confortevole. Riduciamo tutte le fonti di disturbo: TV, computer, smartphone, spegniamoli almeno mezz’ora prima di dormire.
  • Riduciamo lo stress. Più facile a dirsi che a farsi. I motivi che ci rendono stressati sono davvero tanti: lavoro, famiglia, conciliare tutti gli impegni. È difficile non stressarsi, ma lo stress è una causa comune di stanchezza. Impariamo a identificare le ragioni di ansia e preoccupazione e vediamo se possiamo gestirle. Sarà importante riorganizzare le nostre priorità, ponendoci obiettivi dilazionati nel tempo, senza strafare. La nostra mente ringrazierà, così come il nostro organismo.
  • Facciamo più esercizio fisico. Se ci sentiamo stanchi, fare esercizio può sembrare un controsenso. Al contrario, una leggera attività fisica, se praticata con regolarità, può avere effetti benefici sui nostri livelli di energia. Anche solo una breve camminata di trenta minuti al giorno ci restituirà carica e farà bene all’umore. Infatti, muoversi aumenta il rilascio di molecole del benessere, che ci aiuteranno a sostenere meglio lo stress e a contrastare la stanchezza mentale. Sono tante le occasioni per tenerci attivi senza necessariamente praticare agonismo: usiamo le scale anziché prendere l’ascensore; portiamo a passeggio il nostro cane; se siamo soliti prendere l’autobus, scendiamo una fermata prima e percorriamo a piedi un tratto di strada.

Queste informazioni hanno carattere orientativo. Se desideriamo ricevere consigli mirati possiamo rivolgerci al nostro medico di fiducia.

Articolo pubblicato nella categoria Benessere.